Migliore Scheda Video

Sei in cerca della migliore scheda video per la tua configurazione PC? In questa guida troverai tutte le informazioni necessarie per sceglierla.

La scheda video o scheda grafica (spesso chiamata GPU) si occupa di generare e trasmettere le immagini che vedi sul monitor. Si tratta perciò di un’unità di calcolo specializzata che fa da assistente alla CPU, il centro di comando del computer.

Puoi immaginare la GPU come una sorta di cervello aggiuntivo, il cui compito è svolgere operazioni che al processore non vengono facili. Viene istintivo pensare al gaming o software 3D, ma le potenzialità di questo componente hanno tanti altri utilizzi (come ad esempio quello nel mining di cui hai probabilmente sentito parlare).

Prima di andare a scegliere la migliore scheda video però, è necessario distinguere le due tipologie di GPU: integrata o dedicata.

Scheda video integrata

Scheda grafica integrata del processore Intel

La scheda grafica integrata (anche detta iGPU) è situata all’interno della CPU stessa. Ciò vuol dire che non è richiesto alcun componente aggiuntivo per visualizzare ciò che accade su schermo. Una comodità molto abbracciata dal produttore di processori Intel e, in minor parte, anche da AMD.

In pratica, la gran parte dei processori in circolazione dispongono di una scheda grafica integrata. Per utilizzarla ti basterà collegare il cavo del monitor a qualsiasi delle porte presenti sul retro del PC (ovvero alle uscite video della scheda madre).

Le prestazioni di una GPU integrata sono di gran lunga inferiori a quelle di una moderna scheda dedicata. Rimane comunque una soluzione adeguata per chi fa un uso basilare del computer, come la navigazione web, lo streaming di film o l’utilizzo di applicativi Office. Inoltre, può sempre tornare utile nel caso in cui la scheda dedicata abbia malfunzionamenti.

Scheda video dedicata

Aspetto di una scheda video dedicata EVGA

La scheda grafica dedicata (talvolta chiamata dGPU) è invece un componente a sé stante. È provvista di un’unità di calcolo centrale, di una memoria tutta sua e di un dissipatore, proprio come la CPU. Grazie a ciò, la performance può essere esponenzialmente superiore alla prima tipologia di GPU.

Infatti, la grafica integrata arriva a equivalere al massimo a una scheda video dedicata sotto i 100€. Considerando che le dGPU raggiungono cifre sopra i 1000€, è un risultato abbastanza povero per la controparte integrata.

Pertanto, una GPU dedicata non può mancare in una configurazione al passo coi tempi. È un componente essenziale nel gaming e nell’utilizzo di software professionali (come video editing e rendering 3D).

I requisiti di questo componente sono uno slot PCIe, presente in qualsiasi scheda madre per PC desktop, e, se necessario, un cavo di alimentazione aggiuntivo. Di fatto, l’alimentatore è un elemento importante per garantire le prestazioni e la longevità della tua configurazione, specialmente per schede video di un certo livello.

Le GPU non hanno altre restrizioni dal punto di vista della compatibilità, perciò possono essere installate su qualsiasi configurazione che ne soddisfi i requisiti, che sia Intel o AMD.

Quale scheda video scegliere?

Dipende sempre dal budget e dalle tue esigenze. È chiaro a questo punto che non puoi scegliere né cambiare la grafica integrata di un processore, perciò l’unico componente da valutare è la scheda video dedicata. Dopotutto, se stai assemblando un economico PC senza troppe pretese, la scheda grafica integrata sarà sufficiente.

La scelta di una scheda video più avanzata ricade perciò su Nvidia e AMD, gli unici due competitor nel mercato di GPU ad alte prestazioni. Entrambi seguono gli standard del settore offrendo prodotti finali apparentemente molto simili. I due produttori si occupano infatti della progettazione e realizzazione dei chip grafici, lasciando ulteriori personalizzazioni, come la dissipazione e l’aspetto della scheda, in mano ad aziende terze come ASUS, MSI, Gigabyte e altri.

La vera differenza sta perciò nell’architettura della scheda video, di cui Nvidia e AMD sono direttamente responsabili.

Nvidia o AMD?

Il fine è lo stesso (realizzare la migliore scheda video), ma l’approccio dei due produttori di GPU è molto differente. Qui sotto ho dedicato due capitoli alle strategie utilizzate e ai più recenti avvenimenti di questa industria. Non sono informazioni fondamentali per la scelta della scheda video, ma potrebbe essere utile sapere un po’ di più sul brand che stai per acquistare.

Confronto Schede Video
Dati approssimativi basati sui benchmark nel gaming
RX 560
GTX 1050
GTX 1050 Ti
RX 570
GTX 1060 3 GB
GTX 1060 6 GB
RX 580
GTX 1070
GTX 1070 Ti
RX Vega 56
RX Vega 64
GTX 1080
RTX 2070
GTX 1080 Ti
RTX 2080
RTX 2080 Ti

Schede video Nvidia GeForce

Nvidia GeForce RTX Logo

Nvidia è ormai in una posizione di confortevole leadership da svariati anni. Frutto di continui miglioramenti nella performance e nell’efficienza, assieme a campagne di marketing dedicate a gamers e appassionati del settore. L’ultima serie RTX è l’ennesima conferma di questa tendenza. La top di gamma GeForce RTX 2080 Ti si guadagna il trono di migliore scheda video per il gaming, scavalcando la precedente generazione con apprezzabili margini di guadagno.

Risultati sorprendenti, ma bisogna considerare il rovescio della medaglia. Data la mancanza di reale competizione, Nvidia fa pagare assai cari i prodotti di fascia alta, arrivando a superare la soglia dei 1000€ (meglio conosciuta come la soglia dell’iPhone X).

Allo stesso tempo, l’azienda è nota per le sue tecnologie proprietarie: Hairworks, PhysX, G-Sync o il più recente RTX Ray Tracing. Software costruiti intorno alle capacità delle proprie schede video e che spesso penalizzano la competizione. Qualcuno direbbe che sia naturale, si tratta di un business che vuole proteggere i suoi interessi, ma AMD dimostra che non è detto che debba necessariamente essere così.

Schede video AMD Radeon

AMD Radeon Vega Graphics Logo

Dall’altro lato, AMD insegue Nvidia nella gara alla migliore scheda video. La gamma RX 500 tiene testa alla competizione nella fascia medio-bassa, ma il più recente tentativo, AMD RX Vega, ha lasciato a molti appassionati l’amaro in bocca.

L’azienda si è rivolta alla tecnologia HBM, di cui è diretta fondatrice, per risolvere i crescenti problemi di consumi e spazio occupato dalla memoria sulla scheda video. AMD ha ricevuto un feedback positivo dall’industria hardware, tant’è vero che Nvidia stessa utilizza questa memoria su alcuni dei suoi prodotti più avanzati (non è infatti una tecnologia proprietaria), ma AMD Vega non ha avuto il successo sperato tra i consumatori.

Ciò è causato dai consumi relativamente più alti della competizione e da programmi molto spesso ottimizzati per le GPU Nvidia. Come se non bastasse, a causa della boom del mining durato fino alla prima metà del 2018, le schede video AMD hanno avuto grossi problemi di disponibilità o venivano proposte a cifre spropositate. Paradossalmente, anche la memoria HBM ha contribuito all’insuccesso di AMD, dato che la produzione non riusciva a tenere il passo con la domanda. La situazione si sta assestando, ma alcuni problemi sussistono.

In compenso, AMD abbraccia le tecnologie open source, contribuendo al miglioramento dell’intera industria PC. Oltre alla memoria HBM, l’azienda ha preso parte a progetti come lo sviluppo della API Vulkan, usata per giochi altamente ottimizzati, o il FreeSync, l’alternativa gratuita al costoso G-Sync di Nvidia.

Infine, si può dire che le GPU AMD sono una valida alternativa se proposte alla cifra giusta. Il rapporto prezzo / performance è infatti un punto di forza di queste schede video, perciò diventa assai problematico se il costo effettivo non coincide con l’iniziale promessa del produttore. In compenso, AMD riesce a dare il meglio di sé nei titoli DirectX 12 e Vulkan.

Consigli su come scegliere la migliore scheda video

La scelta varia in base a esigenze e budget, ma ecco dei validi consigli da tenere in considerazione prima di procedere all’acquisto.

  • Tutti i prodotti appartenenti a una stessa famiglia di GPU (o architettura) sono in realtà la medesima scheda video. Mi spiego meglio, i produttori partono dalla migliore scheda video che possono realizzare, per poi ridimensionare il progetto per le varie fasce di mercato. Una strategia molto conveniente che semplifica anche la comparazione fra le GPU di uno stesso produttore. Insomma, nel più dei casi la decisione è determinata dal budget piuttosto che dalla scheda video in sé.
  • I GB di memoria di una scheda video non sono un criterio valido per la scelta di un prodotto. Certo, avere un quantitativo maggiore di VRAM è senza dubbio positivo, ma bisogna considerare prima di tutto l’architettura della GPU. In poche parole, è importante scegliere esclusivamente prodotti di ultima generazione. Le schede video precedenti non offrono più performance competitive al prezzo a cui sono proposte (nuove, si intende).
  • Non è consigliato installare più di una scheda video. Le cosiddette configurazioni multi-GPU sono inefficienti sia a livello di consumi, che a livello di costi. Non solo, potrebbero avere problemi di compatibilità con alcuni giochi, facendo schermo nero all’avvio, oppure funzionare senza far uso delle GPU aggiuntive. Ad esempio, è più sensato prendere una RTX 2080 Ti piuttosto che due RTX 2070. L’unica eccezione è appunto quando una GPU più potente non esiste: se sei già in possesso della migliore scheda video sul mercato, non puoi che aggiungerne un’altra. Ma, considerando il costo di questo componente, è un caso molto di nicchia.

Fatta questa lunga premessa, ecco la lista della migliore scheda video per ogni fascia di prezzo. Qui sotto troverai solamente le più nuove schede video Nvidia e AMD, accompagnate dalle relative specifiche tecniche. Se dovessi avere altri dubbi, mi trovi nella sezione commenti in fondo all’articolo, sarò lieto di risponderti!

Migliore scheda video da 100€

Gigabyte GeForce GTX 1050 D5 2 GB

Migliore Scheda Video - Nvidia GeForce GTX 1050 2 GB

CUDA Core Memoria Bus Consumi
640 2 GB GDDR5 128 Bit 75W
Alimentazione
Dimensioni 172 x 113 x 30 mm
Output Video HDMI
DisplayPort
DVI-D

La GeForce GTX 1050 è il punto d’inizio per una scheda video dedicata che si rispetti. Più in basso si trovano prodotti dal rapporto prezzo / performance non adeguato o peggio, obsoleti. Questa GPU è perciò la scelta ideale per configurazioni entry-level di ultima generazione, ma anche per ridare gloria a qualche vecchio PC. Infatti, consumando così poca energia, la GTX 1050 non richiede alimentazione aggiuntiva e può essere montata su pressoché qualsiasi computer desktop degli ultimi 10 anni (anche se consiglio almeno un Intel Core Sandy Bridge o equivalente AMD). Per quanto riguarda il gaming, puoi aspettarti prestazioni soddisfacenti in Full HD facendo girare tranquillamente qualsiasi titolo degli ultimi anni a dettagli medio-bassi.

Compra su Amazon

Se preferisci il team rosso, puoi considerare la AMD Radeon RX 560 intorno alla stessa cifra.

Migliore Scheda Video - GPU ASRock Phantom Gaming Radeon RX 560 2 GB
ASRock Phantom Gaming Radeon RX 560 2 GB
Migliore Scheda Video - GPU MSI Radeon RX 560 Aero ITX 4 GB OC
MSI Radeon RX 560 Aero ITX 4 GB OC

Migliore scheda video da 200€

Sapphire Pulse ITX Radeon RX 570 4 GB

Migliore Scheda Video - AMD Radeon RX 570 4 GB

Stream Processors Memoria Bus Consumi
2048 8 GB GDDR5 256 Bit 150W
Alimentazione 1 x 6 Pin
Dimensioni 170 x 112 x 36 mm
Output Video HDMI
DisplayPort
DVI-D

La AMD Radeon RX 570 è un vero affare al suo prezzo attuale. La performance si avvicina molto alla GTX 1060 da 3 GB, costando solo poco più di una GTX 1050. Un risultato impressionante, specialmente considerando che riesce anche a ottenere il podio in certi contesti. Ad esempio, nel gaming, le schede video AMD brillano in titoli come Tom Clancy’s Rainbow Six Siege, Wolfenstein e Sniper Elite 4. Tutto sommato, la RX 570 risulta la migliore scheda video in rapporto prezzo / performance, perfetta per il gaming in Full HD.

Compra su Amazon

Preferisci la competizione? Sulla stessa fascia di prezzo puoi trovare la Nvidia GeForce GTX 1050 Ti, anche se ti consiglio di puntare direttamente alla GTX 1060, dalle prestazioni molto più valide.

Migliore Scheda Video - GPU INNO3D GeForce GTX 1050 Ti X2 4 GB
INNO3D GeForce GTX 1050 Ti X2 4 GB

Migliore scheda video da 250€

MSI GeForce GTX 1060 GAMING X 3 GB

Migliore Scheda Video - Nvidia GeForce GTX 1060 3 GB

CUDA Core Memoria Bus Consumi
1152 3 GB GDDR5 192 Bit 120W
Alimentazione 1 x 8 Pin
Dimensioni 277 x 140 x 39 mm
Output Video HDMI
3 x DisplayPort
DVI-D

Ed ecco finalmente la Nvidia GeForce GTX 1060, una delle scelte più popolari fra gamer e appassionati. Il motivo è semplice, offre un consistente aumento nelle prestazioni capace di soddisfare la maggior parte dell’utenza PC. In sintesi, la GTX 1060 è una giusta via di mezzo per chi vuole la performance senza spendere cifre eccessive. Nel gaming, questa GPU è abbastanza potente per reggere qualsiasi gioco in Full HD a dettagli alti.

Compra su Amazon

Migliore Scheda Video - GPU Sapphire Nitro+ Radeon RX 580 4 GB
Sapphire Nitro+ Radeon RX 580 4 GB

Migliore scheda video da 300€

ZOTAC GeForce GTX 1060 6 GB AMP! Edition

Migliore Scheda Video - Nvidia GeForce GTX 1060 6 GB

CUDA Core Memoria Bus Consumi
1280 6 GB GDDR5 192 Bit 120W
Alimentazione 1 x 6 Pin
Dimensioni 210 x 128 x 35 mm
Output Video HDMI
3 x DisplayPort
DVI-D

Nonostante il nome possa trarre un po’ in inganno, la Nvidia GeForce GTX 1060 da 6 GB non è proprio identica alla sorella minore. Certo, i 3 GB di memoria aggiuntivi sono più che evidenti, ma questa GPU presenta anche un aumento del 10% dei CUDA core rispetto al modello precedente. Grazie a questi miglioramenti, la GTX 1060 6 GB ha il giusto mix di caratteristiche per aumentare i dettagli al massimo nel gaming in Full HD o usufruire in maniera apprezzabile del Quad HD.

Compra su Amazon

Migliore Scheda Video - GPU Sapphire Nitro+ Radeon RX 580 8 GB
Sapphire Nitro+ Radeon RX 580 8 GB

Migliore scheda video da 400€

Gigabyte GeForce GTX 1070 Windforce OC 8 GB

Migliore Scheda Video - Nvidia GeForce GTX 1070 8 GB

CUDA Core Memoria Bus Consumi
1920 8 GB GDDR5 256 Bit 150W
Alimentazione 1 x 8 Pin
Dimensioni 280 x 131 x 37 mm
Output Video HDMI
3 x DisplayPort
DVI-D

Con la Nvidia GeForce GTX 1070 da 8 GB inizia la serie di schede video di fascia alta. Questa GPU offre un soddisfacente aumento in prestazioni rispetto alla GTX 1060, affiancata inoltre da ben 8 GB di memoria, lo standard per le schede video di questo calibro. Tuttavia, la GTX 1070 è stata eclissata dal recente lancio della GTX 1070 Ti che offre un bel boost in performance con un costo relativamente più vantaggioso. Ti consiglio perciò di spendere poco più sulla variante Ti, ma se il budget proprio non te lo permette, la GTX 1070 saprà dare del suo meglio nel gaming nel Quad HD o con un monitor ad alto refresh rate Full HD.

Compra su Amazon


Migliore scheda video da 500€

ZOTAC GeForce GTX 1070 Ti 8 GB AMP Extreme

Migliore Scheda Video - Nvidia GeForce GTX 1070 Ti 8 GB

CUDA Core Memoria Bus Consumi
2432 8 GB GDDR5 256 Bit 180W
Alimentazione 2 x 8 Pin
Dimensioni 325 x 148 x 56 mm
Output Video HDMI
3 x DisplayPort
DVI-D

Rilasciata per far fronte all’architettura AMD Vega, la Nvidia GeForce GTX 1070 Ti presenta un aumento significativo delle prestazioni rispetto alla normale GTX 1070. Si tratta infatti di una scheda quasi ai livelli di una GTX 1080, ma con un prezzo decisamente più attraente. Le uniche differenze sono una lieve diminuzione dei CUDA core e l’assenza della più efficiente memoria GDDR5X, ma niente di davvero rilevante. Ciò rende la GTX 1070 Ti la miglior scheda di fascia alta per rapporto prezzo / performance, l’ideale per una risoluzione Quad HD o per iniziare a godersi il 4K.

Compra su Amazon

Migliore Scheda Video - GPU ASUS ROG Strix RX Vega 56 OC 8 GB
ASUS ROG Strix RX Vega 56 OC 8 GB

Migliore scheda video da 600€

MSI GeForce RTX 2070 Gaming Z 8 GB

Migliore Scheda Video - Nvidia GeForce RTX 2070 8 GB

CUDA Core Memoria Bus Consumi
2304 8 GB GDDR6 256 Bit 185W
Alimentazione 1 x 8 Pin
1 x 6 Pin
Dimensioni 307 x 155 x 50 mm
Output Video HDMI
3 x DisplayPort
USB Type-C

Il punto d’inizio delle nuove schede video Nvidia, la GeForce RTX 2070 rimpiazza la precedente GTX 1080 con prestazioni pressoché equivalenti. La più grande novità di questa serie è il Ray Tracing in tempo reale, una tecnica utilizzata per portare i dettagli grafici a un livello superiore. In questa demo di Metro Exodus con il Ray Tracing puoi vedere più chiaramente di cosa si tratta. In futuro le tecnologie RTX potrebbero diventare cruciali nello sviluppo dei giochi, ma i vantaggi  si estendono oltre questo settore. Infine, se cerchi un prodotto su questa fascia di prezzo, la RTX 2070 è la migliore scheda video, in grado di reggere qualsiasi titolo nel gaming in 4K.

Compra su Amazon

Migliore Scheda Video - GPU ASUS ROG Strix RX Vega 64 OC 8 GB
ASUS ROG Strix RX Vega 64 OC 8 GB

Migliore scheda video da 800€

EVGA GeForce GTX 1080 Ti FTW3 11 GB

Migliore Scheda Video - Nvidia GeForce GTX 1080 Ti 11 GB

CUDA Core Memoria Bus Consumi
3584 11 GB GDDR5X 352 Bit 250W
Alimentazione 2 x 8 Pin
Dimensioni 300 x 143 x 35 mm
Output Video HDMI
3 x DisplayPort
DVI-D

La top di gamma della serie Pascal, tutt’ora una delle migliori schede video sul mercato. La potenza della Nvidia GeForce GTX 1080 Ti è caratterizzata dal numero imponente di CUDA core e dai 11 GB di memoria. Un mix di caratteristiche che la rendono ancora imbattuta dalla competizione a distanza di due anni dal suo rilascio. La nuova scheda video RTX 2080 si pone come sostituta della precedente top di gamma, ma la GTX 1080 Ti non sempre cede il trono alla new-entry. Il massimo della performance che si può ottenere dalla serie 10, ideata per il gaming in 4K.

Compra su Amazon


Migliore scheda video da 900€

MSI GeForce RTX 2080 Gaming X Trio 8 GB

Migliore Scheda Video - Nvidia GeForce RTX 2080 8 GB

CUDA Core Memoria Bus Consumi
2944 8 GB GDDR6 256 Bit 260W
Alimentazione 2 x 8 Pin
Dimensioni 327 x 140 x 55 mm
Output Video HDMI
3 x DisplayPort
USB Type-C

L’azienda aumenta le aspettative delle schede video con la Nvidia GeForce RTX 2080 8 GB. Questa GPU è infatti realizzata per prendere il posto della precedente GTX 1080 Ti. Le due si scambiano alti e bassi in vari titoli, ma sono le tecnologie introdotte con la gamma RTX a rendere la nuova scheda video Nvidia più desiderabile. Insomma, se vuoi spendere questa cifra, la RTX 2080 è la scelta perfetta per aumentare i dettagli nel gaming in 4K e per goderti i futuri titoli sponsorizzati Nvidia.

Compra su Amazon


Migliore scheda video 2018

ZOTAC Gaming GeForce RTX 2080 Ti AMP

Migliore Scheda Video - Nvidia GeForce RTX 2080 Ti 11 GB

CUDA Core Memoria Bus Consumi
4352 11 GB GDDR6 352 Bit 260W
Alimentazione 2 x 8 Pin
Dimensioni 308 x 113 x 57 mm
Output Video HDMI
3 x DisplayPort
USB Type-C

La nuova regina della performance firmata Turing. La Nvidia GeForce RTX 2080 Ti si guadagna in maniera indiscutibile il trono di migliore scheda video del 2018 grazie alle sue prestazioni maestose. Nonostante la precedente top di gamma fosse considerata estremamente potente, Nvidia dà una chiara dimostrazione delle sue capacità offrendo un aumento sostanzioso della performance rispetto alla GTX 1080 Ti. Un passo in avanti che allarga ancora di più il distacco con la competizione e segna un futuro potenzialmente sempre più colorato di verde. Desideri la migliore scheda video gaming in assoluto? La RTX 2080 Ti è il massimo a cui puoi aspirare.

Compra su Amazon


Qui si conclude la guida alla migliore scheda video. Se hai bisogno di scegliere altri componenti per la tua configurazione, qui sotto trovi le guide dedicate alla componentistica PC.

Hai ancora dubbi su quale scheda video scegliere? Oppure vuoi dare un suggerimento su come migliorare l’articolo? Scrivi un commento qui sotto, ti risponderò al più presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *